I test per il benessere intestinale

In questi ultimi anni sempre più studi hanno evidenziato l’importanza del benessere intestinale per lo stato di salute sia fisica che mentale dell’intero individuo.

Si è arrivati a parlare di “secondo” cervello perchè è stata evidenziata all’interno dell’intestino la presenza di una complessa rete neuronale.

Occuparsi dello stato di salute della propria “pancia” è quindi estremamente importante sia dal punto di vista della prevenzione di patologie acute o croniche ma anche per il benessere psicofisico quotidiano.

Il nostro stile di vita e l’alimentazione moderna sono però nemici del benessere intestinale, infatti il 70% della popolazione manifesta problematiche intestinali di cui è difficile individuare la causa perchè legati a sintomi aspecifici (cioè associati a diverse patologie, come gonfiore, dolori addominali, stipsi, difficoltà digestive, ma anche emicrania, stanchezza cronica, problemi dermatologici, cistite)

Per andare all’origine del problema e riuscire a risolverlo è possibile effettuare uno screening completo dello stato di salute dell’intestino chiamato Inflora Scan.

Il test comprende:

  • Analisi disbiosi intestinale su urine
  • Esame microbiota intestinale
  • Analisi permeabilità intestinale
  • Valutazione presenza di infiammazioni intestinali
  • Valutazione qualità digestiva
  • Valutazione presenza dei più comuni parassiti
  • Interpretazione medica dei risultati

L’esame è consigliato a chi soffre di

  • intolleranze o allergie alimentari
  • irregolarità intestinale
  • patologie croniche intestinali (come il colon irritabile)
  • gonfiore, difficoltà digestive, crampi addominali, flatulenza o areofagia
  • infezioni genitali ricorrenti (candidosi, cistiti)
  • problematiche dermatologiche
  • mal di testa ed emicrania
    e anche a persone dallo stile di vita frenetico e stressante o dall’alimentazione poco varia e sbilanciata.

 

Per effettuare l’esame l’unica indicazione è non aver effettuato una terapia antibiotica o probiotica (fermenti lattici) negli ultimi 7 giorni.

Il test è assolutamente non invasivo infatti è effettuato su campioni di feci e urine (i contenitori vengono forniti da noi al momento della prenotazione del test).

Dal 15 ottobre al 14 novembre 2020 il profilo Inflora Scan sarà in promozione a 165 anziché 207 euro (-20%)